EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Legislazione Nazionale

Principale normativa nazionale di riferimento

Legge 5 giugno 1990, n. 135 “Programma di interventi urgenti per la prevenzione e la lotta contro l’AIDS”;

d.p.r. 14 settembre 1991 “Atto di indirizzo e coordinamento alle regioni per l’attivazione dei servizi per il trattamento a domicilio dei soggetti affetti da AIDS e patologie correlate”;

d.m. Sanità 13 settembre 1991 “Approvazione degli schemi – tipo di convenzione per la disciplina dei rapporti inerenti il trattamento a domicilio dei soggetti affetti da AIDS e patologie correlate”;

Legge 20 novembre 1992, n. 276 ”Definizione della situazione di incompatibilità con lo stato di detenzione per le persone con infezione da HIV”;

d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502 “Riordino della disciplina in materia sanitaria a norma dell’art. 1 della legge 23 ottobre 1992, n. 421”,  s.m.i;

d.m. Sanità 17 maggio 1996 “Elenco delle strutture abilitate alla prescrizione delle specialità medicinali antiretrovirali per l’infezione da HIV”;
Legge 6 marzo 1998, n. 40 “Disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”;
d.lgs. 25 luglio 1998, n. 286, “Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione”;

d.lgs. 19 giugno 1999, n 229, “Norme per la razionalizzazione del Servizio Sanitario Nazionale a norma dell’art. 1 della l. 30 novembre 1998, n. 419” ed in particolare gli artt. 3 quinquies e 3 septies;
Legge 12 luglio 1999, n. 231 “Disposizioni in materia di esecuzione della pena, di misure di sicurezza e di misure cautelari nei confronti dei soggetti affetti da AIDS conclamata e da grave deficienza immunitaria o da altra malattia particolarmente grave”;
d.p.r. 8 marzo 2000 “Approvazione del progetto obiettivo AIDS 1998-2000”;

Legge 8 novembre 2000, n. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali” ed in particolare quanto previsto agli artt. 19 e 22;

d.p.c.m del 14 febbraio 2001, “Atto di indirizzo e coordinamento in materia di prestazioni  socio-sanitarie”;

d.p.c.m 21 maggio 2001, n. 308 “Regolamento concernente requisiti minimi strutturali e organizzativi per l’autorizzazione all’esercizio dei servizi e delle strutture a ciclo residenziale e semiresidenziali, a norma dell’art. 11 della legge 8 novembre 2000, n. 328”;

d.p.c.m. 29 novembre 2001, “Definizione dei livelli essenziali di assistenza”;

d.p.r. 23 luglio 2003, “Approvazione del Piano Sanitario nazionale per il triennio 2003 – 2005”;

d.p.c.m. 28 novembre 2003, “Modifica del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 29/11/01, recante -Definizione dei livelli essenziali di assistenza-, in materia di certificazioni”.

Condividi

ChatClick here to chat!+
Email
Print